Musica per matrimoni: quale scegliere in base a tema e location

 In Articoli

Tante sono le componenti che contribuiscono a rendere il giorno del proprio matrimonio unico e indimenticabile.
Una delle componenti fondamentali è rappresentata dalla scelta musicale.

Infatti, trovare gli accompagnamenti giusti per ogni momento di quel giorno perfetto può rivelarsi decisivo per la riuscita della cerimonia e della festa in generale.
La scelta di musica matrimonio toscana deve essere fatta in base ai propri gusti, senza dimenticare anche quelli degli invitati.

Per questo, bisognerebbe evitare uno stile troppo particolare, ma puntare sui classici, magari per i momenti più salienti e tradizionali, e su uno stile più moderno e pop per i momenti più divertenti.
Vediamo nel dettaglio quale potrebbe essere la scelta musicale più adatta per un matrimonio di successo!

MUSICA MATRIMONIO: LA CERIMONIA

La scelta della musica dipende, senza dubbio, dal tipo di cerimonia.
Una cerimonia religiosa prevede sicuramente un repertorio più classico, destinato alla voce di un coro o di cantanti dal vivo, oppure si può optare per delle canzoni più moderne ma cantate in versione acustica, adattate, cioè, all’entrata della sposa in chiesa, allo scambio delle fedi nuziali, ecc.

Per quanto concerne le cerimonie civili, la scelta è più orientata verso gruppi matrimoni toscana che suonano dal vivo e non si deve necessariamente andare sul classico, bensì si può puntare su un repertorio più moderno e contemporaneo, che rispecchi i gusti degli sposi, come ad esempio il blues, il jazz e, perché no, anche il rock.

LA MUSICA PIU’ ADATTA PER IL PROPRIO RICEVIMENTO

La musica deve sicuramente allietare tutto il ricevimento, pertanto è opportuno che sia di sottofondo, magari durante lo svolgimento del servizio, con delle canzoni adatte ad accompagnare i momenti di “vuoto” tra una portata e un’altra. Ma attenzione, non deve mai svanire del tutto. Durante l’aperitivo iniziale e il banchetto, quindi, conviene lasciare la musica come sottofondo, mentre durante lo scarto dei regali e per il taglio della torta si consiglia di aumentare il volume e di scegliere della musica che dia un po’ di tono e che crei la giusta atmosfera.

La scelta della musica diviene ancora più importante per un momento in particolare: il primo ballo da marito e moglie. Per questo momento non ci sono vere e proprie indicazioni, in quanto è solo vostro, perciò la scelta è molto personale. Bisogna trovare una canzone che rispecchi la vostra storia d’amore e che parli di voi. Non esiste un genere giusto o più adatto, in questo caso si è totalmente liberi di scegliere qualsiasi genere.

Solitamente si punta ad un lento, un ballo romantico ed emozionante, ma si può anche rivedere il tutto e dare un tocco di originalità anche a questo momento. Come? Magari ideando una coreografia di coppia, con delle canzoni più ritmate, oppure coinvolgendo alcuni invitati, creando una coreografia di gruppo.

Dopo il primo ballo l’atmosfera della serata sarà pronta per cambiare e per trasformarsi in un momento di puro divertimento, grazie alle canzoni della disco dance. Partendo dai tormentoni più datati a quelli più moderni per richiamare un po’ tutti gli invitati, la festa sarà sicuramente un successo!

LA SCELTA DEI MUSICISTI

Oltre al genere di repertorio, è importante scegliere con cura i cantanti matrimoni toscana . Poiché una scelta sbagliata porterebbe alla non riuscita della festa, in quanto, come già detto, la musica accompagnerà tutta la cerimonia.

Bisogna fare affidamento, quindi, su persone competenti ed esperte. Un esempio ci è dato dalla figura di Emanuele Cannatella, saxofonista. Cannatella, con la sua esperienza di 15 anni, riesce a trasformare ogni evento in qualcosa di unico, grazie al suo vasto repertorio musicale: musica da cerimonia: marce nuziali, ave maria, ecc; musica per il ricevimento, musica per festa, piano bar, con opportunità di karaoke, dj set. La formazione musicale può prevedere sia un solo componente, oppure sei componenti, in base al genere musicale che più si preferisce per l’evento. Inoltre, Cannatella dà la sua disponibilità per eventi in tutta Italia, avendo cura, da parte degli sposi, di farne richiesta con largo anticipo.


Gianni Girondino può rappresentare un altro valido esempio di persona competente ed esperta, in quanto, con la sua esperienza decennale, fa divertire sia grandi che piccini. Girondino lavora soprattutto nella zona di Prato, ma offre la sua disponibilità anche per altre zone toscane, come ad esempio nel Calenzano.
Il suo repertorio è abbastanza vasto, in quanto dispone sia di canzoni anni ’70, ’80, ’90 e sia delle hit del momento, rimanendo sempre al passo con i tempi. I servizi di cui dispone sono i seguenti: piano bar, balli lisci e karaoke. Il musicista riesce a coinvolgere tutti grazie alla sua simpatia, allegria e professionalità.

Insomma, il repertorio è davvero vasto e la scelta importante, ma non bisogna dimenticare che per avere l’assoluta riuscita della propria cerimonia è indispensabile tenere a mente le proprie preferenze. Saranno proprio quelle a rendere quel giorno davvero unico e inimitabile.
Auguri!

Recent Posts
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

0

Start typing and press Enter to search